strumentazione industriale

Scaricatori condensa vapore





scaricatori di condensa vapore Gli scaricatori di condensa del vapore hanno il compito di scaricare i liquidi e / o la condensa risultanti dagli impianti di aria compressa, gas e vapore e per impedire il deflusso del mezzo gassoso. Ciò avviene mediante i comandi del galleggiante, i comandi termostatici o termodinamici integrati negli alloggiamenti. Questi comandi si regolano aprendo e chiudendo automaticamente una valvola senza controllo esterno. Le trappole di condensa controllate dal galleggiante funzionano in modo assolutamente meccanico con il sollevamento di un galleggiante. L'apertura e la chiusura delle valvole tramite controlli termostatici o termodinamici dipende dalla temperatura del mezzo operativo.

Il monitoraggio di questi scaricatori di condensa durante il funzionamento è possibile grazie a vari dispositivi aggiuntivi, quali gli indicatori di livello, le valvole di controllo, gli interruttori di valore limite ecc., Tuttavia, questi devono essere ordinati separatamente dal cliente.

Applicazioni scaricatori condensa vapore

Le trappole a vapore sono utilizzate per rimuovere la condensa liquida da tubazioni, scambiatori di calore, autoclavi, serbatoi nell'industria chimica, per il riscaldamento di tracce di essiccatori, caldaie ecc., Macchine per carta e tessuti (riscaldamento a vapore di telai e calandre per stenting), pressa vulcanizzante , aerotermi, riscaldatori, piastre per il truciolo, macchine per il bucato e attrezzature ecc., compressori di gas e aria, refrigeratori di aria compressa, filtri, sistemi di aria compressa, serbatoi di aria compressa, sistemi di gas.

 

 

 

 

Tabella per la selezione degli scaricatori di condensa vapore

(basato su sistemi di riscaldamento)

.

 

 

Sistemi di controllo

Controllo galleggiante a sferacontrollo galleggiante a sfera

Sistemi di controllo termico

Controllori termodinamici

Bimetallicoscaricatore di condensabimettalico

Capsulascaricatore di condensa vapore capsula

Disco della valvolascaricatore di condensa vapore disco della valvola

Jetscaricatore di condensa vapore jet

 

 

Funzionamento

Le variazioni di livello fanno ruotare la valvola rotante e la sezione trasversale di uscita si apre e si chiude tramite il galleggiante.

Le variazioni di temperatura piegano il bimetallico, aprendo e vestendo la valvola..

Chiusura della valvola causata dall'evaporazione dello stato alcolico di condensa .

A causa dell'effetto termodinamico, il disco della valvola si chiude in caso di vapore e si apre in caso di condensa.

Come risultato della caduta di pressione sulla lunghezza del getto, si ha formazione di vapore di scarico e quindi contrazione (carico parziale). In caso di carico zero, si ha contrazione causata dall'aumento del volume specifico del vapore. Diametro del getto progettato in base alla quantità di condensa calda da scaricare.

Comportamento a bassa portata

Continuo scarico della condensa. Regolazione diretta per quantificare le fluttuazioni via

livello. Nessun accumulo di

condensa.

Continuo e intermittente

a seconda dell’accumulo di condensa e del

raffreddamento impostato. Regolazione indiretta

per quantificare le fluttuazioni

a seconda del sottoraffreddamento impostato

(corsa della valvola).

Continuo e discontinuo. Regolazione per quantificare

fluttuazioni con minor o

maggior ritardo a seconda del riempimento di capsule.

A causa dell’effetto della termodinamica, il disco della valvola si chiude in

caso di vapore e si apre in

caso di condensa.

Scarico continuo della condensa. Non adatto per grande quantità di fluttuazioni, ad esempio con processo di sistemi di controllo e quando non c’è o c’è solo poca condensa accumulata

es per qualche tempo.-

Comportamento della pressione

Buona capacità di scarico anche con leggere differenze di pressione. Insensibile alla contropressione. Le fluttuazioni della pressione non hanno alcun effetto sulla funzione.

Può essere utilizzato anche con una leggera pressione differenziale. Capacità di scarico ridotta. Il sistema di controllo si apre e si chiude entro i limiti di pressione impostati. Insensibile al colpo d'ariete!

Può essere utilizzato anche con leggere differenze di pressione.

Sensibile al martello di condensa. Più o meno sensibile alle fluttuazioni di pressione a seconda delle capsule di riempimento.

Insensibile alle fluttuazioni di pressione e al colpo d'ariete.

Non adatto a grandi fluttuazioni di pressione poiché il getto è progettato per una pressione operativa costante.

Comportamento della temperatura

La condensa viene scaricata in ebollizione o leggermente sotto refrigerata.

La condensa viene trattenuta e scaricata, sottoraffreddata

15-50 ° C in base all'impostazione. Attenzione! Possibilità di allagamenti di superfici riscaldanti.

La condensa viene scaricata, leggermente raffreddata (circa 8 ° C) o in misura maggiore (30 ° C) a seconda

riempimento di capsule.

La condensa viene scaricata in ebollizione o leggermente sottoraffreddata .

La condensa viene scaricata senza ritardo, cioè senza sottoraffreddamento. Non adatto per i media a freddo in quanto non vi è alcuna contrazione dovuta alle informazioni sul vapore di scarico.

Sfiato

Il vapore richiede uno sfiato aggiuntivo.

Alternative:

a) manualmente tramite valvola di controllo

b) getto di sfiato

c) ventilazione termica automatica

Buona unità di ventilazione del vapore. Apertura automatica iniziale e continua. Se installato come scaricatore di condensa, impostare il controllo su un leggero sottoraffreddamento.

Con soffietto (sottoraffreddamento di circa 8 ° C) unità di spurgo del vapore ideale. Scarico automatico iniziale e continuo quando utilizzato come scaricatore di condensa.

Sfiati automatici, ma con capacità di ventilazione limitata.

Ventilazione e aerazione automatica.

Valutazione generale

Unità di scarico universale a reazione rapida per fluidi caldi e freddi. Elevata capacità di scarico. Barriera vapore / gas per mezzo di tubo di immersione e pressione di condensa.

Sfiato supplementare necessario per vapore o linea di compensazione della pressione per aria / gas.

Unità di scarico più o meno lenta a seconda del sottoraffreddamento impostato.

- per piccole quantità di condensa

- con funzione di sfiato simultanea.

Qualsiasi posizione di montaggio possibile.

Unità di scarico più o meno rapida con

- buona stabilità termica

- piccole quantità di condensa

- Ottima ventilazione

- - dimensione complessiva minima.

Scaricatore di condensa per applicazioni speciali, come lavatrici, presse per vulcanizzazione, ecc. Le superfici riscaldanti sono mantenute assolutamente prive di condensa. Scarico automatico residuo con sistema spento.

Dimensione complessiva minima.

Qualsiasi posizione di montaggio possibile. Ma leggera penetrazione del vapore relativa al sistema (vapore operativo) a carico parziale.

Nessuna parte in movimento, quindi resistente all'usura e non difettosa. Insensibile allo sporco. Qualsiasi posizione di montaggio possibile. Piccole dimensioni complessive Esempi di applicazione: in reti condensate chiuse con utilizzo della pressione di scarico.

Scarico automatico della condensa. Con sistema spento (scarico residuo, svuotamento di cilindri rotanti, lavatrici, presse vulcanizzatrici, casi speciali).

Proposta

 

 

 

 

    Applicazione di controllo del vapore

 


Pressioni, temperature e volume reagiscono nello stesso modo.

 

 

 

 

      Processo di riscaldamento

     


Grande calo di volume da un alto livello di partenza. Le pressioni reagiscono in direzioni opposte.

 

 

 

 

 

  Riscaldatori ausiliari

 


Pressioni, temperature e volumi si adattano ad un equilibrio e rimangono costanti.

Tenere conto delle specifiche

precise richieste dal sistema

 

 

 

Casi speciali

 








 

Qui di seguito in allegato il PDF con i vantaggi dei nostri prodotti: Scaricatori condensa vapore


MCA Strumentazione Industriale Via Madonna, 57 20021 Bollate - Milano            Tel 02 351 2774 - Fax. 02 33260070


    home
      mca@mcastrumenti.it